lunedì 5 dicembre 2011

Gli abbracci portatili di claudia

I miei quilt si chiamano così: abbracci. Li faccio per le persone a cui voglio bene, e quindi nell'etichetta glielo scrivo, fate finta che sia qui ad abbracciarvi, questo è il senso. Quando la mia mamma era in ospedale ha voluto il mio quilt, perchè diceva che era terapeutico...
Insomma questa premessa per dirvi che mi piacerebbe tanto abbracciare mia sorella che vive in Olanda, ma lei, pur apprezzando i miei manufatti un quilt non lo vuole perchè viaggia sempre con una 24ore e non vuole "impicci" in aereo.
Allora l'idea è quella di un abbraccio superportatile, tascabile.

Una sciarpa. Lei ha fantastici capelli rossi e enormi occhi verdi quindi, eccola qui: un lato rossa e un lato verde.  Triangoli di scrap e fondi a contrasto. Bottoni e asole che permettono, volendo di fermarla in vari modi.

Questo mi ha dato la possibilità di divertirmi un po' col -free motion dei poveri, come dico io- quello senza uno straccio di attrezzatura. Questa volta niente stipple, ma incroci ortogonali.

Et voilà! Ancora senza mani!!!  (filo rosso sotto e filo verde sopra. Ok, poteva essere meglio)

4 commenti:

Pepe ha detto...

Che bel post!!!!! Hai ragione, bisogna scriverlo! Anche io sto trapuntando a mano il regalo per la mia migliore amica, e a ogni punto penso a quanto bene le voglio! Che belle queste sciarpe! Mi hai appena dato un'idea per usare le stoffe tipo pile: intervellarle con qualche scrap patchwork per una sciarpa! E che bello questo trapunto! Molto city! In che senso? Mi sembra perfetto per i progetti del libro City quilts, che propone quilt molto ortogonali e geometrici! Vuoi sfogliarlo? Ecco! http://www.amazon.com/City-Quilts-Dramatic-Projects-Inspired/dp/157120847X

kmagnet ha detto...

Veramente una bellissima idea e uno splendido lavoro!
penso proprio che tua sorella apprezzerà!

annapaola ha detto...

oh che bella...
davvero originale..
btava

Simone ha detto...

Bellissimi lavori e bellissima l'idea della sciarpa! Un consiglio sul free motion: usa sempre filo dello stesso colore sopra e sotto. MAI usare due fili di colori diversi in quanto, anche se minimamente e la tensione della macchina è perfetta, possono vedersi e rovinare l'impatto.
Simone